Category: Cina

Nubi dell’Asia Centrale

“ Il tragitto tra Tuerin e Urga ci è sembrato incantevole, forse perché venivamo dal Gobi.  Trovavamo tutto delizioso : il verde, la strada, il cielo.  Poiché anche il cielo era cambiato: aveva delle nubi e noi ammiravamo pure le nubi … “.Da Pechino a Parigi – 96 illustrazioni fotografiche –reimpressione de La metà del…


Miracoli della scienza e della tecnica

“… quando il nostro ospite (telegrafista ) entrò in possesso del mio dispaccio per trasmetterlo, mi assisi al suo fianco, avanti agli apparecchi egli era un po’ imbarazzato; consultò dei regolamenti cinesi, guardò delle tabelle, contò e ricontò le parole del telegramma, poi scrisse accuratamente in testa al modulo: n. 1. “È il primo telegramma della…


Anime prigioniere nel deserto del Gobi e del Taklimakan

“ Al pozzo di Pong-Kiong eravamo aspettati. Il piccolo telegrafista cinese al quale è affidata quella stazione, è venuto fuori del recinto e ci ha ricevuto con grandi dimostrazioni di contentezza.  Deploro di non ricordare il nome di questo eroe che vive nel deserto per permettere all’ Occidente e all’Oriente di parlare tra loro. La città…


La Cina è come l’edera

“La Cina avanza lentamente ma sicuramente su tutti i cosiddetti territori di conquista. Al Turkestan come in Mongolia. Con piccole guarnigioni e pochi funzionari, essa domina immense regioni abitate da genti bellicose ma disperse.  Su queste regioni trabocca l’emigrazione cinese, che il lavoro dei campi attacca al suolo. È l’agricoltura che invade a poco a poco i domini…


Sassi inutili

“Ci arrampicavamo sulla giogaia dell’ultima Grande Muraglia. Non rimangono che le torri dell’immensa  Wan-li-Chang-ching. Tra l’una e l’altra si distende un lungo cumulo di sassi, ed è quanto resta delle mura cadute.  I muraglioni avevano l’anima di fango; le torri di pietra. Per questo dopo ventun secoli di vita esse sono ancora salde ai loro posti di…


La voce della notte

“ …. perfino alcuni bonzi di un tempio vicino, arrampicato in modo pittoresco sulle falde della Shi-Shan, vennero a vedere l’automobile.   Quel tempio ha un gong che suona un tocco ogni minuto durante tutta la notte.  Alla fine noi rimanemmo soli con quel suono, grave, dolce, d’una solennità indicibile, suggestivo.   Aveva l’insistenza di un avvertimento.  La…


Il business del Gesuita

“ Dei missionari venivano a visitarci vestiti da cinesi ma coperti da un cappello europeo: ci narravano con grande evidenza gli orrori della rivolta boxer a Kalgan, la quale avrebbe fatto certamente una vittima e un martire di ogni missionario, se ogni missionario non fosse fuggito prima per la via della Mongolia.  Uno di loro…


Sulla soglia della Mongolia

“E da lassù per la prima volta vedemmo, simile ad un oceano, azzurro ed incerto nella limpidità dell’orizzonte, l’altopiano mongolo. Là ci aspettavano le immense praterie e il deserto.  Là era la fuga, la liberazione ….La pianura mongola, con la sua apparenza da oceano, ha questo di singolare; di mostrarsi più alto delle più alte…


Futurismo

“  … ci pare di interrompere una quiete millenaria, d’essere i primi a gettare fuggendo un segnale di risveglio ad un gran sonno.   … sentiamo di rappresentate qualcosa  di più di noi stessi: con noi è l’Europa che passa. Nella velocità si riassume tutto il significato della civiltà nostra.  La grande brama della anima occidentale,…


Matrimonio da ricchi

Il giorno precedente ero stato nell’ordine: invitato/infiltrato in un matrimonio in puro stile tibetano grazie alla preziosità dei miei occhiali da sole con lenti verdi, al naso che li sosteneva e all’erronea supposizione dei parenti degli sposi che  fossi americano con occhiali americani. Un nasone americano con Ray Ban scuri che capita all’improvviso a quelle…


La madre del Lama della montagna

“ La montagna è già per se stessa un mistero alle menti semplici, è uno slanciarsi della terra verso il cielo; le grandi vette sono in contatto con la divinità.… il segno di una volontà suprema, un’opera divina creata per ragioni imperscrutabili, e perciò terribili.Fu ed è rifugio di eremiti.  Ogni cavità della roccia è…


Baatar, il portiere del Milan

“… Quella via ha una importanza religiosa: per essa è disceso il Lamaismo.  Dal cuore dell’Asia, sorgente di religioni, delle onde di devozione sono colate per quelle valli a trascinare anime cinesi a nuovi culti.Non è raro incontrarvi strani personaggi. Il principe Borghese si era imbattuto, alcuni giorni prima, per quei luoghi, in un penitente dalla…