Category: Corno d’Africa

Sincronia, sincronicità e pure sincretismo nel Dì di Grazia 25 Marzo 2021

Non avrei potuto essere più preciso.  A certi appuntamenti ci si arriva con puntualità da meccanica astrale solamente se inconsapevoli. Ieri ho terminato il mio scrivere con la frase: “Un tal Polo…“.  Ebbene oggi, come tutti i miei giorni uguali di prigioniero virus, ho iniziato la mia liturgia leggendo quel che rimane del Corriere della…


Viro a Ovest

Ve lo avevo detto. Ero stato onesto già nell’articolo introduttivo del blog. Avevo avvertito il lettore (colgo l’occasione per ringraziarvi: siete molti e molto affezionati, non lo avevo previsto. Quindi grazie per l’attenzione che regalate ai miei scritti)  che avrei privilegiato seguire il filo del ricordo rispetto a quello della geografia.  Ed ecco, allora, che…


Tartari del Corno d’Africa

“Non passò molto tempo che all’orizzonte vedemmo le strane vette dei Monti di Kalgan, lontani, incerti, sbiaditi. Alla nostra destra si apriva quel superbo anfiteatro di monti, regolare e solenne, nel quale dormono gli imperatori dei Ming. Ci accorgevamo di trovarci in vicinanza di luoghi venerati; come nei dintorni di un tempio, spesseggiavano le pietre…